sabato 21 febbraio 2015

LO SCORBIATTOLO PRESENTA #1: ALL-IN

all in poker gioco d'azzardo pazzi per il fumetto vincitore concorso fumetto banner cover copertina 2014 mirko treccani
Bentrovati e/o bentornati cari lettori e care lettrici sul blog che lo scorso luglio vi prometteva un fumettino autoprodotto al mese e, infatti, eccoci qua a 7 mesi di distanza senza neanche un briciolo di tavola pubblicata, insomma, benvenuti su lo Scorbiattolo!
Anche se con un leggero ritardo e con una cadenza a dir poco randomica, vi annuncio ufficialmente il primo vero capitolo della rubrica "Lo Scorbiattolo presenta" che, come detto pocanzi, è stata varata da un numero zero qualche mese dove spiegavo dettagliatamente le intenzioni e le finalità di questa iniziativa, nel caso ve la foste persa la trovate qua.
Ma veniamo a noi, lo vedete questo?
pazzi per il fumetto concorso villa iris 2014 vincitori mirko treccani cover copertina
Bene, questo albetto contiene le storie vincitrici del concorso "Pazzi per il fumetto 2014" tra le quali c'è anche "ALL-IN", la mia prima storia a fumetti pubblicata e retribuita come autore completo. Ammetto che questo è un traguardo molto importante per il mio percorso verso la professione di fumettista e volevo condividerla con voi tramite questa "nuova" rubrica. Ma cos'è "Pazzi per il fumetto?" Molto semplicemente è un concorso bandito da Villa Iris atto a parlare dei disagi mentali tramite la nona arte. Quelle che seguono sono le fasi realizzative della storia che mi ha fruttato i BIG MONEY e la celebrità come dimostra inequivocabilmente la foto qui sotto.
lo scorbiattolo mirko treccani big money famoso vip gangstar bullo soldi carlton meme gag funny

FASE 1: CHARACTER DESIGN
Ovviamente prima dello studio dei personaggi ho scritto un soggetto e una sceneggiatura ma, siccome mi sembrava noiosetto mettervi delle scansioni di pagine scritte a matita con una calligrafia che rasenta i caratteri cuneiformi, ho deciso di risparmiarvele.
La fase del character design è una delle parti che preferisco nella creazione di un fumetto perchè, come per una produzione cinematografica, faccio dei veri e propri casting tra personaggi noti o meno. Ecco gli identikit che cercavo per questo progetto: Eugenio è un uomo sulla quarantina di bell'aspetto, un medio borgese che passa le sue giornate attaccato al video poker; Rosa, una donna del meridione, sempre sulla quarantina e dal forte carattere, moglie di Eugenio; Mr. Black è un uomo sovrappeso di età avanzata, gran fumatore, veste sempre di nero è una presenza inquietante che affligge la psiche di Eugenio. Vediamo cosa ho combinato con dei profili del genere:
all in pazzi per il fumetto vincitore vilal iris 2014 character design protagonisti studio di personaggi alfred hitchcock willem dafoe
Come potete vedere le fattezze del protagonista sono ispirate all'attore Willem Dafoe, per la moglie, invece, mi sono rivolto ad un libro di espressione facciali che mi ha aiutato diverse volte nelle mie scelte di casting:
facial expressions mark simon cover book fine art
Mentre l'individuo inquietante e cicciotto è palesemente il maestro del brivido Alfred Hitchcock.

FASE 2: STORYBOARD
Dopo aver deciso gli interpreti principali vediamo un po' come si dipanerà la vicenda nelle 4 pagine a disposizione:
all in mirko treccani vincitore pazzi per il fumetto 2014 storyboard layout comic pages tavole studio
Dunque, la storia si apre in quello che sembrerebbe essere un casinò ma l'ultima vignetta della prima pagina ci svela il trucco che caratterizzerà l'intera trama: la lussuosa situazione di partenza è solo una fantasia del protagonista che, in realtà, vive una morbosa quanto distorta dipendenza per il video poker. Pagina 2 e pagina 4 propongono due situazioni domestiche le cui differenze sono dovute agli avvenimenti di pagina 3 che porteranno  Eugenio a fare i conti con le proprie responsabilità.

FASE 3: MATITE
Per questo progetto ho seguito un percorso un po' strano: siccome avevo poco tempo le matite le ho disegnate frettolosamente su fogli a4 per riportarle successivamente su a3 per delle chine più dettagliate.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 matite mirko treccani pagina 1
Il gioco del poker è uno dei protagonisti assoluti di questa storia, per rendere al meglio le dinamiche del tavolo verde mi son studiato una scena tratta dal film "Casino Royale", primo capitolo del nuovo corso di 007, dove Bond affronta il suo ennesimo nemico carismatico a suon di chips e ALL-IN. Come avrete notato ci sono alcuni spazi vuoti nella prima tavola che verranno colmati in seguito nella postproduzione al computer.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 matite mirko treccani pagina 2
La seconda pagina è dedicata alla descrizione della realtà domestica che vive quotidianamente il protagonista, introducendo la figura della moglie, Rosa e accenndando a quella della figlia, Maria. Un'importante somma di denaro viene affidata ad Eugenio a cui prontamente verrà suggerito da Mr. Black di investirli in una sala slot.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 matite mirko treccani pagina 3
Altro giro altro regalo, torniamo nel luogo del delitto: la sala slot che agli occhi del protagonista appare come un casinò di lusso ma, si sa, la fortuna non è di casa in questi luoghi come fa intuire l'ultima vignetta della terza pagina.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 matite mirko treccani pagina 4
L'ultima tavola è la resa dei conti, il faccia a faccia di Eugenio con le sue responsabilità incarnate dalla moglie, è il momento della presa di coscienza sulla sua ludopatia, dopotutto questa non è la fine della storia è solo un nuovo inizio.

FASE 3: CHINE
Stilisticamente ho voluto mantenere una china sporca e dai bordi molto spessi in grado di rendere visivamente il clima della storia che sto narrando.

Per chinare ho usato vari strumenti, principalemte i classici rapidograph della Staedtler per le linee di base mentre per i neri pieni ho utilizzato una brush pen della Pentel mezza scarica e un pennarello Staedler con punta a scalpello.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 inchiostro mirko treccani pagina 2
Per quanto riguarda le correzioni ho usato per le grandi aree un UniPosca bianco mentre per i dettagli una penna gel bianca.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 inchiostro mirko treccani pagina 3
La presenza del nero in "ALL-IN" è proporzionale all'aggravarsi della vicenda raccontata, si parte da una prima ed una seconda tavola molto luminose per poi precipitare dalla terza in un buio claustrofobico forse senza uscita.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 inchiostro mirko treccani pagina 4

FASE 4: COLORAZIONE
Essendo una delle fasi con cui ho meno a che fare, quella della colorazione, è stata la parte che mi ha tolto più tempo e, siccome la consegna è sempre prevista per ieri, ho optato per una colorazione interamente digitale.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 colore digitale mirko treccani pagina 1
Come potete notare la palette per questa prima pagina è molto satura, questo per accentuare il clima tipico delle sale slot in cui il rischio di perdere l'uso della retina e di avere attacchi epilettici multipli è molto alto. Ho aggiunto anche degli elementi che non erano presenti nelle chine come: gli sfondi nella seconda e nella terza vignetta di pagina 1, le carte da gioco, l'effetto pixel nella vignetta 5 di pagina 1 e nella vignetta 6 di pagina 3 e, infine, i loghi dei video poker brandizzati Mr. Black.
Nel clima domestico i colori sono desaturati tendendo sulle tinte meno appariscenti e modeste del marrone, tranne che per l'ultima vignetta dove Mr. Black fa capolino portando dietro a se una luce viola che rimanda al mondo ludico da cui proviene.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 colore digitale mirko treccani pagina 3
Pagina 3 ci mostra palesemente il cambio tra le realtà per ben due volte. La luce ha un ruolo fondamentale nell'ultima vignetta in cui il protagonista, mentre affonda nel più totale sconforto, sembra venir digerito dalla luce stroboscopica della sala slot.
all in pazzi per il fumetto vincitore 2014 colore digitale mirko treccani pagina 4
Per il finale l'atmosfera è molto più cupa nonostante l'ambiente sia lo stesso di pagina 2, con cui condivide la prima vignetta ma non gli stessi colori, qui i toni virano dal blu al viola in netto contrasto con i festoni che decorano l'ambiente circostante.

FASE 5: LEGGETEVI IL FUMETTO IN HD

logo webcomics mirko treccani shockdom verticalismi tumblr social network
Lo Scorbiattolo si sta espandendo a macchia d'olio per tutto l'internet colonizzando nuovi spazi per offrirvi dei contenuti di qualità sempre maggiore!
Va detto che il formato del blog non permette di godersi appieno la lettura di un fumetto ed è per questo che Lo Scorbiattolo vi viene incontro: ALL-IN lo potete leggere in HD sulle seguenti piattaforme: VERTICALISMI, SHOCKDOM E TUMBLR. E poi non dite che non vi voglio bene.

Questo primo numero de "Lo Scorbiattolo presenta" finisce qui. Fatemi sapere che ve ne pare della storia che vi ho presentato oggi. Io ad "ALL-IN" ci sono molto affezionato essendo il mio primo fumetto pubblicato e retribuito come autore completo, sperando sia solo l'apripista di una lunga serie.
 

facebook logo
GET SOCIAL! Se l'articolo è stato interessante o quantomeno vi ha intrattenuto bene condividetelo prepotentemente su tutti i più disparati social network!
Per rimanere continuamente aggiornati sugli sviluppi del blog mipiacciate in massa la mia pagina Facebook cliccando qui (dove troverete minirecensioni ed extra vari), followatemi su Twitter cliccando qui o su Tumblr cliccando qui, ultimi ma non ultimi cliccando qui trovate i miei fumettini su Shockdom mentre qui e qui
su Verticalismi.

Da lo Scorbiattolo è tutto, al prossimo articolo. 

5 commenti:

  1. Grande Mirko! Sono felicissimo per te e per questa tua conquista, che spero sia la prima di molte altre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Giacomo! Poi se ti va dammi un tuo parere da sceneggiatore, ci terrei molto :)

      Elimina
  2. Di ottima fattura, non c'è dubbio.

    Dimmi, in quanto tempo lo hai realizzato? Perché è davvero ottimo, a partire dalla storyboard fino ad arrivare ai colori, di cui ho apprezzato molto gli effetti di luce e i toni scuri.

    Detto questo, complimenti per il traguardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque, se ben ricordo l'ho fatto in 3/4 settimane, spero di aver recuperato la bruttura del braccio del gladiatore con questo fumetto eheh. Comunque sia, grazie mille, Blue, speriamo sia il primo di una lunga serie :)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina